Supereroina al peso

Soprannominata “Cannoncino” per la sua forza fisica e interiore, è una delle pochissime atlete al mondo ad aver partecipato sia alle Olimpiadi che alle Paralimpiadi. Nel 2012 a Londra conquista il gradino più alto del podio nella sua specialità e stabilisce il primato mondiale con 16 metri e 74.

Condividi: