ATLETI, Biografie, Citazioni, RIO 2016
comment 1

Eleonora Sarti

Eleonora Sarti nasce a Cattolica il 10 Marzo 1986, ex giocatrice paralimpica di Basket in carrozzina ora è campionessa mondiale azzurra di Tiro con l’arco paralimpico.

Nonostante la malformazione congenita alla mano destra, alla gamba sinistra e ai piedi, Eleonora pratica sport fin da quando era molto piccola e sceglie il Basket in carrozzina come sua prima disciplina. Nel 2009 entra nella Nazionale femminile e nel 2013 partecipa ai campionati Europei a Francoforte, dove viene giudicata fra le migliori giocatrici della sua squadra.

Convinta però che in questo sport non sarebbe potuta andare lontano, Eleonora nel 2012 si avvicina al Para Archery, affermandosi già nel 2013 ai Campionati Italiani Paralimpici.

Leggi anche...  La fatica è l’unica risposta

Tra le sue vittorie più significativa di sicuro quella ai Mondiali Targa di Donaueschinghen in Germania, nell’agosto 2015, dove vince il titolo mondiale insieme all’opportunità di partecipare alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Per Eleonora il 2016 non è solo l’anno di Rio, grazie ai suoi risultati sportivi entra nella sezione normodotati della Fitarco e partecipa ai Mondiali Indoor di Ankara dove conquista la medaglia di bronzo.

Il 4 giugno 2016 ai campionati italiani Eleonora stabilisce il nuovo record del mondo sulle 72 frecce.

Alle Paralimpiadi di Rio Eleonora viene eliminata agli ottavi di finale dall’inglese Grinham per un solo punto, dopo una gara che l’aveva vista partire in svantaggio e recuperare terreno nel penultimo set, fino ad arrivare a un pareggio ai 105 e a chiudere a 133-132.

Condividi:

1 Comment

  1. Pingback: Eleonora Sarti: "Quell'incontro che mi ha cambiato la vita" - Games Anatomy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *