ATLETI, Biografie, Citazioni, RIO 2016
comment 1

Sara Morganti

Sara Morganti nasce a Castelnuovo di Garfagnana il 21 marzo 1976, è una cavallerizza italiana atleta paralimpica specialista del dressage, appassionata di equitazione dall’età di 13 anni.

A 19 anni le viene diagnosticata una malattia neurodegenerativa, la sclerosi multipla, e a 22 anni Sara, non più in grado di camminare, è costretta ad abbandonare l’equitazione.

Nel 2005 scopre vicino a casa un centro ippico che prepara gli atleti disabili alle gare paralimpiche e così, a 29 anni, inizia la sua straordinaria carriera nell’equitazione paralimpica che sia nel 2005 che nel 2006 le valgono il titolo di atleta di interesse nazionale.

Un forte dolore cronico dovuto alla malattia la obbliga a 2 anni di stop fino a quando, grazie a un nuovo farmaco, torna ad allenarsi e nel 2009 partecipa ai Campionati Italiani Assoluti Paralimpici vincendo un oro nel tecnico, uno nel freestyle e il premio d’onore come miglior risultato tecnico assoluto.

Da lì a Londra il passo è breve e nemmeno una brutta caduta da cavallo riesce a fermarla. Sara partecipa alle Paralimpiadi di Londra 2012 portando a casa il quarto posto mentre nel 2014 è sette volte campionessa italiana ai Mondiali di Caen.

Ad agosto 2015 e aprile 2016 si afferma prima nel Ranking Mondiale FEI nel paradressage qualificandosi per Rio 2016. Per la sua bravura Sara riceve dal Coni la Medaglia D’oro per il valore atletico.

L’avventura Paralimpica di Rio 2016 si conclude purtroppo in anticipo per Sara Morganti che deve rinunciare alla gara in seguito alla visita veterinaria alla cavalla Royal Delight, giudicata non idonea. 

Condividi:
Leggi anche...  Il mio messaggio? Provarci sempre

1 Comment

  1. Pingback: Addio ai Giochi per Sara Morganti - Games Anatomy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *