RIO 2016
Leave a comment

6 motivi per cui le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Rio 2016 passeranno alla storia

Dal momento in cui la fiamma olimpica è atterrata in Brasile finché la fiamma paralimpica si è spenta a Rio, gli appassionati di sport di tutto il mondo hanno tifato per 137 giorni di pura ispirazione, eccitazione, emozione. A meno di un mese dalla messa in scena di questo successo ecco le cose che passeranno alla storia di questa meravigliosa nazione e dei movimenti Olimpici e Paralimpici.

Leggi anche...  Mai perdere di vista le persone

Il viaggio della Fiamma Olimpica

E’ iniziato con un magico viaggio attraverso il Brasile e ha poi fatto il giro del mondo: la Fiamma Olimpica, simbolo dello spirito dei giochi ha visitato 325 paesi e città. Ha visitato grandi metropoli, affascinanti città coloniali e piccoli villaggi rurali, ha viaggiato attraverso entroterra, fino montagne, lungo i fiumi e sul mare, e nella più grande foresta pluviale del mondo, è stata trasportata in barca, treno, mongolfiere, da circa 12.400 tedofori. Un tour dell’ispirazione.

La squadra dei rifugiati

Rio ha avuto l’onore di accogliere la prima squadra di rifugiati, un gruppo di 10 atleti che, come presidente del Cio Thomas Bach ha dichiarato ha inviato “un segnale fortissimo alla comunità internazionale: i rifugiati sono esseri umani e sono un arricchimento per la società”.
Applausi che si sono sentiti fino in cielo, dal loro arrivo al villaggio, durante la cerimonia di apertura fino alle loro prestazioni sportive.

Il Carnevale di Rio!

La tribuna di tifosi brasiliani ha ballato e cantato sempre. Uno spettacolo continuo e costante durante tutte le gare che abbiamo avuto l’onore di guardare.
Una tifoseria allegra, felice, coinvolgente, con tutte le squadre!

Il super record delle Paralimpiadi!

Dopo le preoccupazioni iniziali circa la vendita dei biglietti, i brasiliani sono stati travolti dallo spirito delle Paralimpiadi e hanno acquistato di due milioni di biglietti, rendendo i giochi di Rio i secondi più frequentati nella storia.
Il momento più esemplificativo di questa passione per l’evento è stato il 10 settembre, il primo sabato, quando in più di 170.000 sono accorsi all’Olympic Park per fare il tifo!

I record in acqua

Più di 100 record mondiali per gli atleti del nuovo, dove l’idolo nazionale Daniel Dias ha vinto nove medaglie (quattro d’oro) per diventare il nuotatore paralimpico maschile più decorato di tutti i tempi con 14 ori.

 

In cima a tutto questo, i Giochi hanno abbracciato la sostenibilità

La sostenibilità è stata al centro del Rio 2016 giochi, con creazione di una catena di approvvigionamento sostenibile per l’uso di locali temporanei o riciclabili.
Ogni atleta alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi ha piantato un germoglio e i primi sono già stati ripiantati per creare Foresta di Deodoro.
Il cibo servito durante i Giochi è venuto da fonti sostenibili, prodotto dalle cooperativa a basso reddito locali, e le medaglie e podi sono stati realizzati con materiali riciclati e legno certificato.
Rio 2016 le forze anche aderito con le Nazioni Unite per promuovere il turismo sostenibile attorno ai Giochi attraverso il programma Passaporto verde.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *