FANS, RIO 2016
comment 1

Special Olympics: 4.427.447 atleti nel mondo

“Trent’anni fa dicevano che non eravate in grado di correre i 100mt. Oggi, voi correte la maratona. Trent’anni fa, dicevano che dovevate rimanere chiusi negli istituti. Oggi siete di fronte alle televisioni di tutto il mondo. Trent’anni fa, dicevano che non potevate dare un valido contributo all’umanità. Oggi, voi riunite sullo stesso terreno dello sport nazioni che sono in guerra…”
Eunice Kennedy Shriver è la fondatrice di Special Olympics, un’intuizione meravigliosa che ha avuto nel 1968 che l’ha spinta a trovare un modo per valorizzare le abilità delle persone con disabilità intellettive. Ora sono oltre 4 milioni gli atleti di questo Movimento, in 170 paesi del mondo.

Leggi anche...  Equazioni della bellezza

special-olympics
Coca-Cola HBC Italia è al fianco di Special Olympics Italia da oltre dieci anni e conferma il suo sostegno anche nel 2016 supportando le tappe dei Play the Games, il programma internazionale di allenamenti e competizioni sportive dedicato alle persone con disabilità intellettiva.

Durante le tappe del Play the Games Coca-Cola ha rinfrescato con le sue bevande i circa 3.000 atleti che si sono cimentati nelle varie discipline, dalla ginnastica artistica al calcio, dall’atletica al nuoto e dal tennis alla pallavolo. Ma non solo. Molti dipendenti hanno offerto la loro collaborazione come volontari nell’organizzazione dei giochi.

Leggi anche...  La fatica è l’unica risposta

I Play the Games di Special Olympics Italia sono organizzati anche grazie al contributo economico elargito attraverso l’iniziativa commerciale “Su tutte le piste…per un unico traguardo”, promossa nel periodo natalizio da Coca-Cola HBC Italia insieme a UCI Cinemas.

 

Condividi:

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *